I Centri Regionali di Riferimento per il Registro Nazionale ADHD

admin

Le Regioni individuano i Centri regionali di riferimento per la diagnosi e cura dei soggetti affetti da ADHD in base ai seguenti criteri standard:
– strutture (Servizi, Centri, Dipartimenti, Rete territoriale) di Neuropsichiatria infantile di ASL, Aziende Ospedaliere, Istituti Universitari  IRCCS – presenza nella struttura del Neuropsichiatra dell’infanzia e dello Psicologo clinico
– presenza nell’istituzione di appartenenza (A.O., Università, IRCCS, AUSL) di Pediatra, Farmacologo clinico o Farmacista, Assistente Sociale o comunque di personale in grado di supportare la famiglia e interagire con la scuola
– capacità della struttura di neuropsichiatria infantile di assorbire i potenziali casi attesi

Ai Centri regionali di riferimento è affidato il compito di trasmettere i dati al registro, dei quali sono responsabili in merito a qualità e veridicità.

I centri e le strutture ospedaliere che seguono, sono inserite nell’elenco ufficiale pubblicato sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità. L’AIDAI si limita alla sola diffusione di questo elenco. Scarica qui